Industrie alimentari che utilizzano MOCA

L’OSA nel sistema di autocontrollo della propria impresa alimentare deve introdurre, nella valutazione dei rischi, la gestione, sanificazione e manutenzione dei propri MOCA.

La natura MOCA delle attrezzature delle macchine deve essere assicurata da una idonea dichiarazione rilasciata dal fabbricante.

Il produttore deve fornire, inoltre, tutte le informazioni che consentano un corretto utilizzo degli impianti e delle attrezzature.

Il fabbricante deve fornire anche tutte le informazioni inerenti la sostituzione di parti MOCA al fine di mantenere la conformità delle attrezzature.

L’Osa deve dare evidenza del rispetto delle indicazioni inerenti la corretta manutenzione delle macchine e delle attrezzature.

Le attrezzature e le macchine siano dotate di DdC sia implicite che esplicite mediante una certificazione.

La loro conformità potrà essere oggetto di valutazione tecnica da parte di MOCA Consulting.

Relativamente per il packaging si dovranno applicare le norme specifiche nel rispetto delle matrici alimentari sottoposte a confezionamento